Download Freewww.bigtheme.net/joomla Joomla Templates Responsive

Progetto

Welcome in Abruzzo è un progetto promosso dalla Regione Abruzzo, Direzione Politiche Attive del Lavoro, Formazione ed Istruzione, Politiche Sociali, nell’ambito del Programma Operativo regionale – FSE 2007/2013, Obiettivo “Competitività Regionale e Occupazione” – Piano Operativo 2012-2013 – Progetto Speciale Multi Asse “TURISMO E ACCOGLIENZA”, finalizzato a supportare la creazione di nuove opportunità di inserimento lavorativo o di nuove imprese nell’ambito del settore turismo. Si tratta di un’iniziativa messa in campo dalla Regione Abruzzo che, partendo dalla consapevolezza che interventi formativi, adeguatamente programmati e realizzati, rappresentino uno strumento fondamentale per il trasferimento di know-how utile alla progettazione e alla gestione di pacchetti turistici in un’ottica imprenditoriale, intende incentivare interventi formativi finalizzati allo sviluppo della cultura dell’accoglienza e della qualità dell’ospitalità con l’obiettivo di promuovere la creazione di nuove formule di animazione turistica, ovvero proposte di natura artistica, culturale, ambientale e del tempo libero che, rispetto a quelle presenti nel mercato, siano competitive ed abbiano contenuti di originalità.

 

Il progetto Welcome in Abruzzo nasce dall’idea che il turismo in Abruzzo debba essere supportato da un processo di qualificazione e riqualificazione delle risorse umane del settore. Il progetto, infatti, intende formare delle figure professionali in grado di migliorare l’offerta degli operatori di settori grazie ad una profonda conoscenza del territorio e delle sue risorse potenziandone attrattività e commercializzazione. È stato rilevato, infatti, che spesso il grado di soddisfazione del turista è inficiato da una difficile fruizione dei servizi, da informazioni poco precise o obsolete che rendono percorsi magari ben progettati impossibili da visitare. Molto spesso infatti, le strutture ricettive, specie in alta stagione, non riescono a seguire pienamente il cliente nella fruizione del territorio. Per questo motivo il progetto intende formare “professionisti del territorio”che possano essere inseriti nelle aziende del settore in modo da apportare benefici:

  • dal punto di vista aziendale, in termini di customer satisfaction, di affiliazione e di competitività;
  • dal punto di vista del territorio con evidenti ritorni socio-economici.

Questa figura, che sia essa un dipendente o un consulente, si occuperà di strutturare un’offerta integrata che possa di accogliere e seguire il turista offrendogli servizi, informazioni e percorsi fruibili in maniera veramente “easy”. L’idea, ispirata dell’esperienza del progetto “Abruzzo nel Mondo” nell’ambito del quale è nata la Scuola del Gusto, un’iniziativa dei GAL (Gruppi di Azione Locale) abruzzesi, nasce appunto per rispondere alle diverse esigenze legate allo sviluppo del turismo di identità in questi territori al fine di:

  • promuovere attività di sensibilizzazione culturale del territorio;
  • sviluppare una nuova figura professionale, la “Guida del gusto”, promotrice dell’identità locale;
  • formare gli operatori turistici alla conoscenza dell’identità
  • sperimentare prodotti di turismo naturalistico , culturale ed enogastronomico costruiti come esperienze emozionali
  • promuovere l’immagine di destinazione del nostro territorio.


Bando percorso disoccupati
Bando percorso professionisti (pdf)
bando percorso professionisti (DOC)